Treno regionale investe e uccide 71enne

Un 71enne di Macerata è stato investito e ucciso sui binari vicino alla stazione di Macerata dal treno regionale 7090 con 100 passeggeri a bordo sulla Fabriano-Civitanova Marche. E' accaduto verso le 7:15. Il traffico ferroviario sulla linea era stato sospeso e poi riattivato solo alle 10. Ritardi hanno interessato sei treni regionali. Secondo una prima ricostruzione, la vittima avrebbe attraversato i binari proprio nell'imminenza dell'arrivo del convoglio il cui macchinista non avrebbe avuto il tempo di fare nulla per evitarlo. L'ipotesi privilegiata è che si sia trattato di un suicidio. L'impatto è avvenuto al km ferroviario 25+515 a circa un chilometro dalla stazione maceratese in direzione Civitanova Marche. Sul posto sono intervenuti la Polfer di Ancona, agenti della Questura di Macerata, della polizia scientifica, vigili del fuoco e sanitari del 118.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Corriere Adriatico
  2. Ancona Notizie
  3. Questure Polizia di Stato
  4. La Nuova Riviera
  5. Il Resto del Carlino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sirolo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...