Sirolo

Api, picco esalazioni entro limiti legge

FALCONARA MARITTIMA (ANCONA), 16 APR - Per le esalazioni maleodoranti prodotte durante la manutenzione del serbatoio Tk61 dell'Api di Falconara, il picco nella concentrazione oraria di benzene di "79 microgrammi per metro cubo" è stato registrato alle 10 del 14 aprile dalla stazione Falconara Scuola. Risulta dal verbale del tavolo tecnico promosso tra Protezione civile regionale, Comune di Falconara Marittima, Api, Arpam, Asur, comando provinciale dei vigili del fuoco e Servizio sanità Marche. "Le concentrazioni medie giornaliere del benzene - è stato fatto presente - non hanno mai superato il valore di esposizione acuta (1-14 gg) per via inalatoria di 28,75 microgrammi per metro cubo che rappresenta il livello minimo di rischio per la popolazione per effetti tossici acuti indicato in letteratura (Agency for toxic substances and disease registry; Atsdr)". Ad oggi "non sono stati segnalati fenomeni acuti di tipo sanitario. La situazione viene costantemente monitorata". Ci sarà una commissione consiliare aperta il 18 aprile.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie